A Senigallia il 20 novembre incontro sulla Trattiva Stato-mafia con Pippo Giordano e Maurizio Torrealta

A Senigallia il 20 novembre, parleremo di Trattativa Stato-mafia, con chi l’ha studiata e con chi l’ha vissuta in prima persona.

All’Istituto Tecnico Commerciale Geometri  Corinaldesi di Senigallia, nell’aula magna, alla mattina dalle 10,30 in poi Pippo Giordano ed Ettore Marini incontreranno 300 studenti dell’Istituto Tecnico Commerciale “Corinaldesi”; Giuseppe “Pippo” Giordano, ex -ispettore della Squadra Mobile di Palermo agli ordini del commissario Ninni Cassarà, ed ex ispettore della D.I.A., Direzione Investigativa Antimafia parlerà della sua esperienza di vita, e citerà alcuni episodi riportati nel suo libro “Il sopravvissuto”, ed Ettore Marini, referente per le Marche,  parlerà del Movimento Agende Rosse, spiegando come e perché è nato, da Via D’Amelio 2010 fino al sit-in del 29 ottobre davanti al carsere Pagliarelli.

Sempre nell’aula magna del Corinaldesi, ci sarà alle ore 21,00  un incontro pubblico dal titolo “Sono cresciuto a pane e mafia; ora vi racconto l’Inferno di Cosa nostra” organizzato da Mov.Agende Rosse e ITCG Corinaldesi, con il patrocinio del Comune di Senigallia e la collaborazione dell’ass. GSA (Gruppo Società e Ambiente).

 

 

All’inizio della serata, dopo i saluti di rito delle Autorità, un attore, Claudio Tombini, reciterà alcuni pezzetti dell’Inferno di Dante, inframmezzati da un’attrice, Lucilla Monaco, che leggerà alcuni passi del libro di Pippo Giordano “Il sopravvissuto”, accompagnati dalle musiche di Alberto Bartolucci; in collegamento Skype Salvatore Borsellino, fratello del giudice Paolo Borsellino che morì con tutta la scorta nella strage di via D’Amelio il 19 luglio 1992, interverrà per salutare i presenti e commentare le ultime novità sul processo sulla Trattativa Stato-mafia cominciato a Palermo.

Poi Maurizio Torrealta, capo-redattore di Rai News24, che presenterà in anteprima nazionale il suo ultimo libro, “PROCESSO ALLO STATO”, sempre sulla trattativa Stato-mafia,   si confronterà con  un personaggio  che la Trattativa l’ha vissuta sulla propria pelle: Giuseppe “Pippo” Giordano,che come ex ispettore della D.I.A., Direzione Investigativa Antimafia,  partecipò agli interrogatori del pentito Gaspare Mutolo con il giudice Paolo Borsellino.

Da questo confronto, che penso estremamente coinvolgente, forse avremo le idee più chiare su cosa è successo venti anni fa. 

A conclusione le domande dal pubblico.

Immagine

4 pensieri su “A Senigallia il 20 novembre incontro sulla Trattiva Stato-mafia con Pippo Giordano e Maurizio Torrealta

  1. Mi sembra alquanto esagerato, chiedere la pena di morte per chi ha trattato in quegli anni con Cosa nostra; d’altronde è dal 1860, almeno, che lo Stato, prima sotto il Re, poi sotto Mussolini, poi sotto la Repubblica, tratta con la, o le, mafie…
    Più che chiedere fucilazioni a politici conniventi, chiamerei in correità quella parte del popolo italiano che continua da decenni ad appoggiare, votare e riverire quei politici: quando un politico della casta viene in provincia, c’è uno stuolo di giornalisti, di cameramen, di “clientes” che li attornia, manca solo il tappeto rosso…
    P.es. il 10 luglio 2007 veniva a Fano il dis-onorevole Francesco Rutelli:
    FANO – Martedì 10 luglio sarà un grande giorno per la città di Fano, suggellato dalla presenza del Vice Presidente del Consiglio Francesco Rutelli.
    L’inaugurazione delle Pinacoteca di San Domenico rappresenta, infatti, un evento straordinario che ridona al cuore della nostra città una chiesa monumentale, prezioso scrigno di valori artistici e culturali.http://www.fanoinforma.it/Politica/art2804/9_luglio_07/martedi%92_10_luglio_l%92on_francesco_rutelli_a_fano.html
    Quel giorno un degno rappresentante della casta era corteggiato, osannato ecc. ora dopo lo scandalo Lusi, che si sarebbe preso 23 milioni di euro a sua insaputa, Rutelli non dovrebbe avere la faccia tosta di apparire più in pubblico…invece fonda un nuovo partito!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...