Un film completamente folle

Ho visto al Cinema Politeama “La grande scommessa” ieri sera, 3 marzo, per i Giovedì d’autore, e il film mi è piaciuto tantissimo, per tanti motivi…

wwayne

la grande scommessa

Mi ha sempre attirato la figura dell’outsider. In molte storie c’è un personaggio sottovalutato, al quale nessuno darebbe una lira, e che invece si rivela essere il più furbo di tutti: ecco, io per questi personaggi con l’asso nella manica ho sempre provato una simpatia smisurata.
E’ per questo che ho apprezzato così tanto La grande scommessa: perché la storia ruota attorno ad alcuni uomini (realmente esistenti) che riuscirono a prevedere la crisi economica del 2008, e su questa intuizione scommisero tutto: i loro soldi, la loro credibilità, la loro intera vita. All’inizio furono derisi, ma alla lunga le loro sensazioni si rivelarono fondate, e questo ebbe le ripercussioni più diverse sulle loro esistenze: non ve le anticipo per ovvi motivi.
Di questo film ho adorato non solo la storia, ma anche lo stile particolarissimo con cui viene raccontata. I personaggi usano molti termini tecnici, ma questo non ostacola affatto…

View original post 274 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...