“la classe dirigente di questo Paese quando delinque fa un numero di vittime incomparabilmente più elevato di qualunque delinquente da strada e fa danni più gravi”. 

Questa l’ovvietà che ha dichiarato ieri Piercamillo Davigo, neo presidente dell’ANM, Associazione Nazionale Magistrati, in risposta a Renzi che il giorno prima tacciava di “giustizialismo ” i magistrati di Potenza che hanno osato mettere sotto inchiesta i vertici di Total ed Eni nonché qualche politico compiacente tra cui una sindaca di uno sconosciuto paesino lucano.

Apriti cielo ! Politici e colleghi si sono inalberati : chi, come Raffaele Cantone, che ha lanciato un’intemerata contro Piercamillo Davigo al grido di “dire che tutto è corruzione significa che niente è corruzione”; e chi, come Giovanni Legnini, plurisenatore Pd e plurisottosegretario, fortissimamente voluto da Renzi alla vicetesta del Consiglio superiore della Magistratura (a presiederlo, di diritto ma di fatto solo in circostanze eccezionali, è il Presidente della Repubblica) che ha bollato le parole di Davigo con un “rischiano di alimentare un conflitto di cui la magistratura e il Paese non hanno alcun bisogno”.

Ma solo a pensarci un attimo Davigo ha detto una così vera da essere quasi banale: se infatti pensiamo che di quella classe dirigente fanno o hanno fatto parte personaggi come Callisto Tanzi, il quale a capo della Parmalat a inizio anni 2000 mise sul lastrico migliaia di famiglie con i famosi bond Parmalat ; o i banchieri delle 4 banche semi fallite qualche mese fa, fra cui Banca delle Marche e Popolare dell’Etruria , a cui si sono da pochi giorni aggiunte Popolare di Vicenza e Veneto Banca: si parla di centinaia di milioni di euro persi dai risparmiatori… Ma tutti a prendersela con l’immigrazione come se il pericolo maggiore fossero gli immigrati, che, quando entrano in casa a rubare, quasi sempre svuotano il frigorifero …

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...