I classici salvati per i più piccoli Undici grandi autori di oggi riscrivono i capolavori pensando ai bambini ALESSANDRA BALLA  

La collana.
Da domani in edicola con “Repubblica” “Save the Story” la serie di libri per ragazzi realizzata in collaborazione con la Scuola Holden Si parte con “I promessi sposi” di Manzoni raccontati da Umberto Eco
Vi raccontiamo una favola al contrario, senza iniziare con c’era una volta ma scegliendo di andare all’indietro, nel passato, tra i libri lasciati in uno scaffale. Sono loro che vengono salvati, diventando moderne fiabe della buonanotte. Il progetto editoriale “Save the Story” è una missione in forma di collana, una scialuppa di salvataggio per proteggere le grandi storie dall’oblio. Undici capolavori della letteratura, quasi fossero specie in via di estinzione, vengono raccontati da illustri autori contemporanei in forma semplice e favolistica, fruibile per i più piccoli. Repubblica porta in edicola i grandi classici, con la collana divisa in undici volumi. Da domani con il nostro giornale la storia de I promessi sposi, raccontata da Umberto Eco (ciascun volume, in edicola ogni venerdì, è in vendita a 7,90 euro in più con
Repubblica). L’iniziativa, che ha avuto già un enorme successo anche in libreria, nasce dalla collaborazione con Alessandro Baricco e la Scuola Holden di Torino. L’obiettivo è quello di far rivivere i classici della letteratura, attraverso la trasmissione ai giovani lettori del nostro patrimonio culturale.
Il compito di raccontare i capolavori del passato, in forma moderna e pensata per i più piccoli, è affidato ai maestri contemporanei, da Umberto Eco ad Alessandro Baricco, fino Yiyun Li, Andrea Camilleri, Melania Mazzucco e Ali Smith, da Stefano Benni a Jonathan Coe, Mario Vargas Llosa, Abraham B. Yehoshua e Dave Eggers. Con una struttura simile alla favola i volumi sono divisi in dieci capitoli, arricchiti da splendide illustrazioni e semplificati nel linguaggio. Nello specchietto finale, “da dove viene questa storia”, gli scrittori del nostro tempo offrono ai più piccoli una divertente e dettagliata spiegazione dell’opera e del suo autore originario.
Undici sono le storie scelte dal passato. Il classico per eccellenza,
I promessi sposi, di Alessandro Manzoni diventa una favola tutta da scoprire. Quello che per molti è solo un libro noioso imposto a scuola, Umberto Eco lo trasforma in una fiaba da leggere prima di addormentarsi. C’era una volta… un re! Non è la favola di Pinocchio, ma anche questa inizia con un re, il re di Spagna. Stefano Benni fa rivivere l’opera di Edmond Rostand Cyrano de Bergerac, lo spadaccino con il naso più famoso della letteratura. Jonathan Coe ci porta alla scoperta di luoghi immaginari con I viaggi di Gulliver, pubblicato da Jonathan Swift del 1725. La storia di Gilgamesh, poema epico composto tra il 1300 e il 1100 avanti Cristo, Yiyun Li la trasforma in una favola moderna. In La nave dei bambini Mario Vargas Llosa ci trasporta sulla nave del francese Marcel Schwob. Alla penna di Andrea Camilleri sono affidate le avventure del naso scappato al suo autore, Nikolaj Gogol, per gironzolare nelle strade di San Pietroburgo. Una storia passata di bocca in bocca è quella del Don Giovanni, ora raccontata da Alessandro Baricco a una platea di piccoli lettori. Dave Eggers, amante delle storie fantastiche di Jules Verne, sceglie di riportare con parole sue tutto quello che ha colto nella rilettura de Il capitano Nemo. Chi era Antigone? Ali Smith parte dalla mitologia greca e ci racconta la storia della figlia di Edipo. Abraham B. Yehoshua riesce in un’impresa impossibile: far diventare Delitto e castigo di Dostoevskij un libro per bambini. Anche la fiaba di Melania Mazzucco prende il via da un sovrano, il
Re Lear di Shakespeare. Darsi la buonanotte con una storia è forse il modo migliore per addormentarsi. “Save The Story” risveglia e protegge i grandi classici, ritrovando il piacere di tramandare le storie di ieri al giovane pubblico di oggi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...