Repubblica-dibattiti LE RELAZIONI PERICOLOSE TRA L’ARTE E LA FOLLIA di Susanna Nirenstein

Che relazione c’è tra follia e impulso creativo? Nel giugno 1945 il pittore francese Jean Dubuffet, l’architetto Charles- Edouard Jeanneret ( meglio noto come Le Corbusier) e l’editore Jean Paulhan partirono per un giro in Svizzera organizzato dall’ente del turismo: verdi colline, laghi, stupefacenti montagne. Ma Dubuffet, preso da tutt’altro, si mise invece a visitare almeno mezza dozzina di ospedali psichiatrici in cui raccolse disegni e quadri: gli interessava arricchire la raccolta di opere d’arte, che aveva già iniziato a collezionare, realizzate da malati di mente. Al Waldau Asylum, fuori Berna, vide per la prima volta i 25mila tra testi, … Continua a leggere Repubblica-dibattiti LE RELAZIONI PERICOLOSE TRA L’ARTE E LA FOLLIA di Susanna Nirenstein

da Repubblica-spettacoli: Jennifer Lawrence “ Eccomi, sono cresciuta rompo il tabù del nudo e difendo le donne” Intervista di SILVIA BIZIO

  LOS ANGELES È forse la più nota e pagata superstar del mondo. A soli 27 anni Jennifer Lawrence continua a alzare l’asticella: dagli exploit di Hunger games, al successo del Lato positivo, al rischiosissimo (e molto contestato) Mother! del suo ex compagno Darren Aronovsky. Il primo marzo arriverà sui nostri schermi (il giorno dopo su quelli americani) Red Sparrow, diretto da Francis Lawrence e tratto dal romanzo omonimo dell’ex spia Jason Matthews. Il film è la storia dell’étoile del balletto russo, Dominika Egorova, che affronta un futuro incerto in seguito all’infortunio che pone fine alla sua carriera. Dominika entra … Continua a leggere da Repubblica-spettacoli: Jennifer Lawrence “ Eccomi, sono cresciuta rompo il tabù del nudo e difendo le donne” Intervista di SILVIA BIZIO

da Repubblica-Robinson: TECNICHE DI SEDUZIONE Come ti promuovo il libro (non dicendoti cos’è) Inchiesta di Raffaella De Santis

Addio cari booktrailer: tra Twitter, YouTube e Facebook è il webmarketing la nuova frontiera. Ultimo esempio un romanzo: nato, anch’esso, in un appuntamento al buio, Continua a leggere da Repubblica-Robinson: TECNICHE DI SEDUZIONE Come ti promuovo il libro (non dicendoti cos’è) Inchiesta di Raffaella De Santis

da Repubblica La storia “Così io, al soldo del cuoco di Putin riscrivevo la realtà” L’ex “troll” Vitalij: “Era un carosello della menzogna. Non ce la facevo più” dell’inviata ROSALBA CASTELLETTI,

Dalla nostra corrispondente da MOSCA ROSALBA CASTELLETTI, Modi da bravo ragazzo, il ventiseienne Vitalij Bespalov non è il “troll” che ti aspetteresti. E difatti si è trovato solo per caso a far parte per qualche mese del manipolo di cybersoldati che, usando false identità, dissemina Internet di menzogne e veleno da un grigio edificio di San Pietroburgo al numero 55 di ulitsa Savushkina. È lì che ha sede la cosiddetta “fabbrica dei troll”, l’Agenzia di Ricerca su Internet, finita, insieme al suo artefice Evgenij Prigozhin, fedelissimo di Vladimir Putin, nel mirino dell’inchiesta di Robert Mueller sulle interferenze nella campagna presidenziale americana. … Continua a leggere da Repubblica La storia “Così io, al soldo del cuoco di Putin riscrivevo la realtà” L’ex “troll” Vitalij: “Era un carosello della menzogna. Non ce la facevo più” dell’inviata ROSALBA CASTELLETTI,

da Repubblica: E se l’azienda elettrica va in rosso il conto lo paga il consumatore. Gala e altre società venditrici di energia sono finite in liquidazione, è a causa loro, e non degli utenti morosi, che dovremo pagare altri 200 milioni in bolletta

Il caso Le regole che penalizzano le famiglie FRANCESCO MANACORDA, ROMA La buona notizia è che non è vero – a differenza di quello che è stato scritto da molte parti – che dobbiamo cominciare a pagare nelle nostre bollette elettriche 200 milioni aggiuntivi per colpa di altri utenti morosi. La cattiva notizia è che quei 200 milioni in più in bolletta cominceremo comunque a pagarli. Non per aiutare il truffatore della porta accanto o la famiglia in difficoltà, ma per colmare un buco che si è aperto nei bilanci delle società distributrici di energia. Un buco lasciato da una … Continua a leggere da Repubblica: E se l’azienda elettrica va in rosso il conto lo paga il consumatore. Gala e altre società venditrici di energia sono finite in liquidazione, è a causa loro, e non degli utenti morosi, che dovremo pagare altri 200 milioni in bolletta

Ora che il biotestamento è legge (finalmente !) scopriamo come farlo

Legge sul Biotestamento La legge sul Testamento Biologico (L.219/2017) Dat approvata il 14 dicembre 2017, pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 16 gennaio 2018, è in vigore dal 31 gennaio 2018. DAT (dichiarazione anticipata di trattamento) e Biotestamento La  legge 219/2017  “tutela il diritto alla vita, alla salute, alla dignità e all’autodeterminazione della persona” riconoscendo le Dichiarazioni Anticipate di volontà nei Trattamenti sanitari, anche dette DAT. Con le DAT puoi quindi esprimere oggi le tue preferenze in un biotestamento e dare indicazioni sui trattamenti sanitari che potresti ricevere nel caso in cui, un domani, non fossi nelle condizioni di comunicarle. Indicazioni importanti nel caso eventuale e futuro in … Continua a leggere Ora che il biotestamento è legge (finalmente !) scopriamo come farlo