“Il rapporto segreto di Veneto Banca “Così Consoli rastrellava titoli Etruria” ” di ROSARIA AMATO  per Repubblica

Dove si capisce quanto spesso siano i vertici delle banche ad essere “marci”, spregiudicati e incuranti di leggi e regole. Continua a leggere “Il rapporto segreto di Veneto Banca “Così Consoli rastrellava titoli Etruria” ” di ROSARIA AMATO  per Repubblica

I poteri opachi dietro la fine del Monte Paschi. Come nacque il disastro Antonveneta tra finanza cattolica, Opus Dei e Vaticano Uno scandalo che nessuno fermò perché acquirenti, acquisiti e controllori erano tutti legati

Il Fatto Quotidiano 8 Nov 2017 » ELIO LANNUTTI E FRANCO FRACASSI Domani esce in edicola e in libreria Morte dei Paschi ( e dito dalla nostra Paper First) di Elio Lannutti e Franco Fracassi. Storia di come è stata distrutta la più antica banca del mondo, i misteri (e le morti) che circondano lo scandalo. Pubblichiamo una sintesi di come nacque l’acquisto scellerato di Antonveneta, l’origine del disastro. In attesa delle cronache giudiziarie, il quadro è la spiegazione limpida del perché si distrusse la banca e perché nessuno disse nulla. Nel 2005 Abn Amro era la più grande banca … Continua a leggere I poteri opachi dietro la fine del Monte Paschi. Come nacque il disastro Antonveneta tra finanza cattolica, Opus Dei e Vaticano Uno scandalo che nessuno fermò perché acquirenti, acquisiti e controllori erano tutti legati

Giulia Bongiorno. “Chi decide quale ascolto è rilevante e quale no? Grande discrezionalità e controlli quasi impossibili” “Rischi di falsità e distorsioni la riforma delle intercettazioni è la fine del processo penale”

LIANA MILELLA Se sono rilevanti vanno trascritte, c’è questa garanzia. «Vi sarà un’enorme discrezionalità, ai limiti dell’arbitrio, nel decidere quali intercettazioni sono rilevanti e quali no. Escludo che i magistrati italiani, pochi e con enormi carichi di lavoro, riescano a fare i controlli che richiederebbe questa legge». Intercettazioni non rilevanti e quindi non trascritte. Non si rischia il caos quando se ne dovrà ripescare una? «È una legge scritta da chi non è mai stato in tribunale e ignora anche l’insidia più ovvia di questo delicato strumento: l’ambiguità del linguaggio. Forse il ministro pensa che nelle conversazioni gli interlocutori si … Continua a leggere Giulia Bongiorno. “Chi decide quale ascolto è rilevante e quale no? Grande discrezionalità e controlli quasi impossibili” “Rischi di falsità e distorsioni la riforma delle intercettazioni è la fine del processo penale”

Censura Salva Mascalzoni di Marco Travaglio

 dal Il Fatto Quotidian del 8 Oct 201 di  MARCO TRAVAGLIO Domenica scorsa il solito Giornale sbatte in prima pagina la solita balla: tre incontri segreti fra Beppe Grillo e Piercamillo Davigo per mettere a punto un emendamento 5Stelle alla legge elettorale che vieta ai partiti di indicare come leader un pregiudicato (come se Grillo si occupasse di emendamenti e avesse bisogno di Davigo per pensare una norma tanto ovvia, infatti ieri il Pd e Fi l’hanno bocciata). Subito Davigo incarica il suo legale di querelare il Giornale . Lunedì presenta a Torino il suo libro Giustizialisti (ed. PaperFirst) con il coautore Sebastiano … Continua a leggere Censura Salva Mascalzoni di Marco Travaglio