Repubblica-CULTURA Una dichiarazione d’amore per ricordare il coraggio di Wondy contro la malattia di Stefania Parmeggiani

Si prendeva in giro e post dopo post, mentre “ le chemioavventure di Wondy” si facevano più complicate, foderava il proprio mantello di resilienza. Una supereroina, seguita da una comunità di persone sempre più ampia che leggendola imparava a prendere a calci la vita, ad assorbire gli urti senza spezzarsi. Con la sua morte, l’ 11 dicembre 2016, il testimone è passato a Milan. Se prima c’era la paura – stare accanto a un malato non è facile, lo si vede peggiorare di giorno in giorno, la mente si perde tra rabbia, preoccupazioni e angosce – dopo, il dolore si … Continua a leggere Repubblica-CULTURA Una dichiarazione d’amore per ricordare il coraggio di Wondy contro la malattia di Stefania Parmeggiani

dal F.Q.:“Lazio, la cupola delle tangenti al centrodestra”

L’autodenuncia di un dirigente di Astral (strade regionali): “Mazzette sui cartelloni pubblicitari”.Da dieci giorni va in giro a dire di avere chiesto una tangente da 300 mila euro a tre imprese concessionarie dei cartelloni pubblicitari sulle strade laziali come Pontina o Cassia. Aggiunge di averne incassati subito 97 mila euro e di aver trattenuto per sé circa 30 mila euro. Ma la cosa più importante è la destinazione del resto. Lelli dice che avrebbe consegnato 65 mila, dei 97 mila euro suddetti, al senatore di Forza Italia Francesco Aracri. Continua a leggere dal F.Q.:“Lazio, la cupola delle tangenti al centrodestra”

Due personal-stopper si sono inventate un mestiere, consigliare libri: “Dimmi chi sei e ti dirò cosa leggere”

due donne si sono inventate il mestiere di “personal book shopper”: invece di aiutare nella scelta delle scarpe e della borsa che stanno bene col vestito ti portano per mano a trovare i libri da abbinare all’umore del momento. Hanno registrato il marchio: “Dimmi chi sei e ti dirò cosa leggere”. Continua a leggere Due personal-stopper si sono inventate un mestiere, consigliare libri: “Dimmi chi sei e ti dirò cosa leggere”