Recensione di “TROLOGIA DELLA CITTA’ DI K.” di Agota Kristof

“La vita è di un’inutilità totale, è nonsenso, aberrazione, sofferenza infinita, invenzione di un Non-Dio di una malvagità che supera l’immaginazione.”   In queste parole, che l’autrice mette in bocca a Klaus, nel finale del terzo libro della Trilogia, “La terza menzogna”, si condensa, secondo me, tutta la filosofia di vita che si promana da ogni pagina del libro: come se ogni frase delle 379 pagine, che compongono la Trilogia, dovessero provare quell’enunciato. E così, i gemelli, protagonisti del primo romanzo, Il grande quaderno, Lucas, protagonista del secondo, La prova, e Klaus, protagonista del terzo, si comportano tutti come volessero … Continua a leggere Recensione di “TROLOGIA DELLA CITTA’ DI K.” di Agota Kristof

“Codice Vonnegut”   di Francesco Pacifico

Una crisi di autostima dell’universo fa tornare tutti indietro di dieci anni, al 1991 Da qui si parte per il viaggio del ritrovato “Cronosisma”, romanzo più profetico che fantascientifico dell’autore di “Mattatoio numero 5”; io l’ho e ve lo consiglio Continua a leggere “Codice Vonnegut”   di Francesco Pacifico

Un bel romanzo, davvero un bel romanzo

Cominciato stamane, l’ho appena finito di leggere; impossibile staccarsene, dopo i primi capitoli ti cattura come un giallo, perché come in un giallo, anche qui c’è un mistero, che si svela alla fine, il cui detentore è il Professore, 75enne psicoterapeuta di fama internazionale, che da due anni ha deciso di rinchiudersi in una clinica, dopo che una sua paziente, Anna, 13 anni, si era suicidata “anche” a causa sua. A cercare di curare il Professore viene chiamato Giulio, il dottor d’Aprile, come ci tiene ad essere chiamato, un 40enne separato cin due figli, che è stato ex allievo del … Continua a leggere Un bel romanzo, davvero un bel romanzo