Da ieri sono passato da Telecom a Vodafone e…

Sono senza linea fissa e senza internet !!! 😁😁😁 Alla faccia del navigare a 100 mega!! Perché ho cambiato? Perché con Telecom pagavo 44€ fisso al mese tutto incluso, e con Vodafone 25… ma dopo un giorno sono senza linea fissa e senza intenet😱 speriamo che domani risolvano il problema ma finora il passaggio da un operatore al nuovo è stato disastroso!! Continua a leggere Da ieri sono passato da Telecom a Vodafone e…

“SESSO, SONETTI & INSTAGRAM  “

Opere nate sulla Rete. Poemi e immagini, lacrime e (tanto) sangue. Intervista a Rupi Kaur, fenomeno Usa: “Chiamatemi Instapoet”.Il 25 marzo 2015 ha pubblicato la foto di una donna, lei, girata di schiena con i pantaloni sporchi di sangue mestruale. Gli amministratori del social hanno ritenuto l’immagine oscena e l’hanno subito rimossa. “ È venuto fuori tutto il loro odio verso le donne”, ha commentato Kaur, che si è rifiutata di chiedere scusa. Continua a leggere “SESSO, SONETTI & INSTAGRAM  “

“Il rapporto segreto di Veneto Banca “Così Consoli rastrellava titoli Etruria” ” di ROSARIA AMATO  per Repubblica

Dove si capisce quanto spesso siano i vertici delle banche ad essere “marci”, spregiudicati e incuranti di leggi e regole. Continua a leggere “Il rapporto segreto di Veneto Banca “Così Consoli rastrellava titoli Etruria” ” di ROSARIA AMATO  per Repubblica

Nel bicentenario della pubblicazione di “Frankestein, o il moderno Prometeo”: Frutto della scienza non della magia

BICENTENARI. Duecento anni fa veniva pubblicato «Frankenstein, o il moderno Prometeo». La forza del capolavoro di Mary Shelley sta nella sua ambiguità, nel suo prestarsi a interpretazioni diverse. Considerato il primo romanzo di fantascienza, è però dotato di atmosfere gotiche, e effetti visionari. L’autrice concepì la sua mostruosa creatura a diciannove anni, tra il 1816 e il 1817 <img src=”https://ilmanifesto.it/cms/wp-content/uploads/2017/11/15/16clt-1-aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.jpg&#8221; /> Boris Karloff e Mae Clark in una scena tratta dal film «Frankenstein», diretto da James Whale nel 1931 Andrea Colombo EDIZIONE DEL 16.11.2017 PUBBLICATO 16.11.2017, 0:02 AGGIORNATO 15.11.2017, 18:04 Quando Lord Byron, assediato con quattro amici dal maltempo e … Continua a leggere Nel bicentenario della pubblicazione di “Frankestein, o il moderno Prometeo”: Frutto della scienza non della magia

Camilleri: vorrei vedere mia nipote che cresce

L’incontro L’autore di Montalbano è in libreria con un volume, «Esercizi di memoria», che è appunto un esercizio sulla memoria, una rievocazione contro il buio, «dal momento che sono ormai cieco». C’è nonna Elvira («La sua versione di “Alice nel paese del La Lettura 22 Oct 2017 Di TERESA CIABATTI Il nuovo libro di Andrea Camilleri, Esercizi di memoria (Rizzoli), è fondamentale per i tanti lettori che qui troveranno svelata l’origine dell’immaginario dello scrittore: che sia Montalbano, l’amore per i gatti, o la vera anima del vigatese che non è esattamente siciliano. Ventitré racconti scritti in ventitré giorni — «i … Continua a leggere Camilleri: vorrei vedere mia nipote che cresce

“Coccole, il mio regalo di mamma per un’ora” di Silvia Avallone

La Lettura 22 Oct 2017 Di SILVIA AVALLONE È un dato scientifico: le carezze migliorano le cure. Capita però che alcuni neonati, soprattutto molto prematuri, che a volte pesano 600 o 700 grammi, non possano riceverne abbastanza perché le famiglie non riescono a trascorrere in ospedale il tempo necessario. Oppure capita che i genitori non li abbiano riconosciuti. Perciò a Bologna è nato «CucciolO», associazione che dispensa affetto Il padiglione dove vengono curati i bambini è il numero 13. Un edificio squadrato, grigio, spigoloso: è l’ultimo posto al mondo in cui vorrei entrare. Eppure, ogni volta, scalpito. Brucio l’ingresso, la … Continua a leggere “Coccole, il mio regalo di mamma per un’ora” di Silvia Avallone