Rosalba Castelletti da Mosca ci mette in guardia su questo tentativo di «cancellare la Storia »: Mosca distrugge le schede sui detenuti nei Gulag

da Mosca  l’inviata di Repubblica Rosalba Castelletti Dopo gli arresti e le esecuzioni di milioni di cittadini sovietici durante gli anni delle Grandi Purghe staliniane, un nuovo genocidio. Quello della memoria. Gli archivi di tutta la Russia stanno distruggendo le famigeratekartochki, le schede dei detenuti dei Gulag, sulla base di una direttiva segreta del 2014. «Mantenere i documenti che riguardano quel periodo storico è estremamente importante», ha denunciato il direttore del Museo della Storia del Gulag Roman Romanov chiedendo in una lettera al leader del Cremlino Vladimir Putin e a Mikhail Fedotov, il presidente del Consiglio per i diritti umani, … Continua a leggere Rosalba Castelletti da Mosca ci mette in guardia su questo tentativo di «cancellare la Storia »: Mosca distrugge le schede sui detenuti nei Gulag

dal Manifesto:Eserciti di occupazione a caccia di briganti

La grande mattanza. Storia della guerra al brigantaggio di Enzo Ciconte recensito, bene, da Claudio Vercelli sul manifesto
« negli anni cruciali della costruzione dello Stato unitario c’è una guerra spietata ai briganti, ma la stessa durezza non è rivolta a fenomeni criminali e mafiosi noti e conosciuti in Campania, Sicilia e Calabria.” Continua a leggere dal Manifesto:Eserciti di occupazione a caccia di briganti